Come scegliere il passeggino giusto

Come scegliere il passeggino giusto

Scegliere un passeggino dovrebbe essere una cosa semplice, ma già da una prima occhiata alle vetrine di articoli per bebè, ci si rende conto della vastità dell’offerta di passeggini e carrozzine.. da perdersi via. Dunque, vediamo di fare un po’ di chiarezza..

Per prima cosa dovrai considerare i seguenti aspetti:
-dove vivi
-dove pensi di andare col passeggino
-e quanto vuoi spendere.

Se hai in programma di fare lunghe passeggiate in città, avrai bisogno di un passeggino robusto, ma facile da manovrare sui marciapiedi, nei negozi e sui mezzi pubblici.
Se hai uno stile di vita orientato verso l’automobile, il passeggino dovrà essere facile da richiudere e pratico da mettere in auto.
Se utilizzerai il passeggino principalmente per commissioni veloci, potrai optare i primi mesi per l’ovetto, facile da montare sul telaio del passeggino e più avanti, quando il pupo avrà almeno 4-6 mesi per un passeggino leggero.
Se sei una mamma o un papà attivo che vorrà portare con sé il piccolo a correre o fare gite in montagna, allora occorrerà un passeggino più robusto e fluido come quello da jogging.

Tipi di passeggini

Il passeggino standard è disponibile in diversi stili e design, ma quasi sempre dispone di un comodo sedile imbottito, che può essere reclinato in diverse posizioni. Quasi sempre è provvisto di ombrellino e di un’area di stoccaggio sotto il sedile. In alcuni passeggini la seduta è rivolta in avanti (fronte-strada), altri posizionano il bambino guardando i genitori (fronte-mamma) e molti modelli hanno entrambe le opzioni fronte-strada/fronte-mamma.

L’Ovetto è principalmente utilizzato per trasportare i bambini in auto durante i primi mesi, ma può essere utilizzato anche come passeggino (sempre i primi mesi di vita). Basterà montarlo con facilità sul telaio una volta deciso di uscire in passeggiata. Generalmente accompagnano i bambini da Kg 0 a Kg10, ma ne esistono versioni omologate sino a kg 13.

La navetta è la carrozzina in cui il bimbo verrà messo fin da subito per i trasporti e per i primi tempi in cui la posizione sdraiata sarà quella in cui trascorrerà la maggior parte del tempo. E’ importante che il materassino sia anatomico, antisoffoco e confortevole. La parte sottostante può essere dotata di fori da aprire e chiudere a piacere per aerare la navetta stessa. Questa funzione può esserci anche nella cappottina che può avere una cerniera che si apre su di una retina con la funzione appunto di lasciar passare aria. Attualmente esistono in commercio navette XL, cioè navette di misura superiore rispetto a quelle classiche.
Sono indicate per genitori che prevedono di far dormire il bimbo a lungo nella navetta o per quei bimbi che nasceranno prima dell’inverno e che verranno portati fuori di conseguenza con temperature più rigide. La navetta verrà sfruttata più a lungo quindi sarà comodo averla di dimensioni maggiori perchè sia più confortevole per il piccolo.

Sistemi duo o trio
Il Duo è un sistema combinato con un telaio sul quale ci si può montare l’ovetto o il passeggino, oppure la navetta (carrozzina) e l’ovetto.
Il Trio è un sistema combinato composto da un telaio sul quale si possono montare la navetta (la carrozzina), l’ovetto e la seduta-passeggino. In genere accompagna il bambino dalla nascita ai 3 anni.

Il passeggino leggero o passeggino-ombrello, ha il vantaggio di essere molto leggero (di solito pesa circa 5-6 Kg) e di chiudersi in modo compatto. Perfetto quindi per i viaggi o come passeggino di riserva. Lo svantaggio è che spesso è poco imbottito e non ha la seduta molto regolabile, pertanto risulta essere poco confortevole per il piccolo.

Il passeggino da jogging è dotato di 3 ruote tipo bicicletta montate su un telaio leggero, offrendo così una guida fluida. E’ ottimo per portare il piccolo a fare lunghe passeggiate, corse e anche escursioni in montagna (se il sentiero è abbastanza largo) o in collina.
Lo svantaggio sta nella sua dimensione, che lo rende difficile da manovrare sulle scale, negli ascensori e nei i negozi e non si chiude in modo compatto come altri modelli.

Nota: se si decide di acquistare un passeggino da jogging, durante i primi mesi di vita del tuo piccolo potrebbe essere necessario acquistare parti aggiuntive (come un adattatore per la seduta) per utilizzarlo in modo sicuro.

Il passeggino gemellare consente ai genitori di portare 2 (o più) bambini contemporaneamente. Nel modello tandem i piccoli siedono uno dietro all’altro utile per un bambino e il fratellino maggiore, anche se alcuni passeggini tradizionali hanno la possibilità di aggiungere una pedana posteriore. L’altra opzione è un modello affiancato. Il passeggino tandem è più facile da manovrare attraverso le porte, anche se i sedili posteriori su alcuni modelli possono non avere molto spazio per le gambe. Il passeggino fianco a fianco può essere più difficile da manovrare sui marciapiedi affollati, ma le sedute sono molto confortevoli per i piccoli passeggeri.

Caratteristiche importanti che dovrà avere il tuo passeggino:
Sicurezza: assicurati sempre che il telaio del passeggino si blocchi saldamente in posizione, con un meccanismo di apertura/chiusura facile da usare: questo gli impedirà di chiudersi accidentalmente mentre si trasporta il bambino. Esamina il telaio se ha bordi taglienti o sporgenze; le piccole dita delle mani e dei piedi potrebbero rimanere incastrate tra le parti metalliche o pizzicate da molle scoperte. Cerca un passeggino certificato e omologato che rispetti gli attuali standard di sicurezza.

Imbracature: un sistema di imbracatura sicura è d’obbligo. Il sistema più sicuro è un’imbracatura a 5 punti che avvolge la vita, tra le gambe, e scende sulle spalle. Cerca una fibbia facile da sganciare, ma sicura per il tuo bambino.

Sedile regolabile: i neonati necessitano di un sedile reclinabile in posizione quasi piatta fino a quando non hanno il controllo della testa e possono sedersi, di solito intorno ai 6 mesi. Anche per i bambini più grandi o per i più piccoli, un sedile reclinabile è un vantaggio soprattutto per i pisolini. Alcuni passeggini hanno le sedute regolabili in entrambe le direzioni fronte-strada e fronte-mamma, quest’ultima è importante soprattutto i primi mesi quando il piccolo ha ancora bisogno della sicurezza del contatto visivo con la mamma o il papà. Controlla che il meccanismo di inclinazione del sedile sia facile da usare, magari con una mano sola.

Manovrabilità: il tuo passeggino ideale dovrebbe poter essere spinto e manovrato con una mano sola. Potrebbe infatti capitare di non aver sempre entrambe le mani libere, quindi è importante che le ruote sia anteriori, che posteriori del passeggino siano basculanti.

Freni: devono essere facili da usare anche con le scarpe aperte o i tacchi a spillo. Fai una prova in negozio prima di acquistare il passeggino: le ruote si devono bloccare non appena si innesta lo stop del freno. Considera anche le opzioni che preferisci tra: “freni che bloccano entrambe le ruote posteriori in una sola volta” o farlo individualmente.

Altezza della maniglia: le maniglie o il maniglione unico devono essere all’altezza della tua vita o leggermente al di sotto. La maggior parte dei passeggini sono ideati mamme di taglia media. Puoi sempre decidere di acquistare un passeggino con maniglie regolabili.

Parasole: un parasole regolabile proteggerà il tuo bambino dal sole, dalla pioggia e dal vento e renderà le uscite più confortevoli. I parasoli realizzati con tessuto che offre protezione UV sono i migliori per le passeggiate soleggiate.

Cestello portaoggetti: un cestello sotto ail sedile è molto utile per riporre qualsiasi cosa: una borsa per pannolini, giochini per il piccolo o piccole compere.,.

Tessuto lavabile: Ovunque andrai col tuo bambino sicuramente ne seguiranno dei pasticci. Le coperture in tessuto rimovibili possono facilitare le pulizie.

Versatilità: i passeggini singoli che possono essere convertiti in doppia o tripla sono utili per coloro che prevedono di avere più figli. Cerca dunque passeggini con accessori come pedane, culle e seggiolini per bambini extra.

Note importanti sulla sicurezza
Se decidete di acquistare un passeggino sottoponetelo accuratamente seguendo i criteri sopra elencati sopra.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial