Come tagliare le unghiette al bebè

https://mammeunite.it/wp-content/uploads/2019/02/tagliarele-unghiette.jpgCome tagliare le unghiette al bebè

E’ importante tenere sempre ben corte le unghie del bebè, questo per evitare che si graffi quando si stropiccia gli occhi o quando stringe il pugno. A tal fine sono utili le manopoline, ma sin dai primi giorni di vita si può procedere a tagliargliele.

Come tagliare le unghiette al bebè?

Per evitare di ferire il piccolo o di provocargli un’infezione, si utilizzano delle specifiche forbicine con la punta arrotondata, facilmente reperibili in commercio.

A differenza delle unghie delle mani, quelle dei piedi crescono più lentamente, ma spesso sono più dure a causa dell’accumulo eccessivo di pelle. In questo caso, in alternativa alle forbicine, si potrà utilizzare una limetta.

Se durante l’operazione di manicure o pedicure del piccolo, dovesse uscire un po’ di sangue, basterà asciugare con un fazzoletto o una garza puliti e disinfettare con una pomata antibatterica.

Quando è bebè
• Utilizza le forbicine con la punta arrotondata specifiche per neonati, o in alternativa le tronchesine.
• Taglia le unghie delle manine e dei piedini del tuo piccolo, prestando attenzione a seguire la curva naturale delle unghie, evitando di tagliare le unghie troppo in profondità. Potresti fargli male o addirittura fargliele sanguinare.
• Per evitare di fargli male, tieni il dito della mano o del piede tra il tuo pollice e l’indice della tua mano per tenere fermo il piedino o la manina.
• Se tuo figlio è molto agitato, è meglio tagliargli le unghiette mentre dorme.
• Se tagliargli le unghie ti terrorizza, farai bene a rivolgerti ad un’amica che lo faccia per te, così potrai vedere come si fa.

Quando è più grande
• Da quando inizierà a gattonare, per motivi igienici, il tuo bimbo dovrà avere le unghie sempre corte. La sporcizia sotto alle dita, infatti, può facilmente finire in bocca o sugli occhi.
• Mettilo seduto in grembo, in modo che tu possa tenerlo fermo. Con una mano gli terrai ferme le dita, mentre con l’altra gli taglierai (o limerai) le unghie, seguendo il loro contorno naturale. Procedi così anche con l’altra manina, con molta delicatezza e facendo molta attenzione.
• Più avanti, insegna al tuo bimbo a lavarsi sempre le mani quando sono sporche, e comunque sempre prima di mangiare.
• Cerca di evitare che si mangi le unghie.
• Fai decidere a lui quando è il momento migliore per tagliare le unghie.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial